Attività
Menounopiùsei
NASCERE, VIVERE, CAMBIARE: INIZIATIVE IN FAVORE DI CHI LAVORA NELLA FASCIA -1+6
"Nonostante parere contrari, occuparsi di neonati e di bambini non è un lavoro per una persona singola: se il lavoro deve essere fatto bene e si vuole che la persona che prioritariamente si occupa del bambino non sia troppo esausta, chi fornisce le cure deve a sua volta ricevere molto sostegno". J. Bowlby, 1988
  • Insieme per pensare: seminare domande
cod. 34 - RI-CREARE IL MONDO: IL GIOCO NELLA VITA DEL BAMBINO
Il gioco è il dono più prezioso che caratterizza gli umani in quanto tali. Non esiste una definizione di gioco unica e onnicomprensiva: può essere solitario, sociale, immaginativo o fisico, regolato o libero, verbale o no, basato su oggetti, sulla finzione. Il gioco è combinazione continua di elementi, cambio di ruoli, rappresentazione. Con il gioco il bambino sviluppa capacità fisiche, immaginazione, intelligenza, affettività, socialità. Il gioco è apprendimento e sperimentazione, tirocinio alla vita del futuro adulto e tuttavia non ha un fine: è l'espressione libera, piacevole e spontanea della vita del bambino. Infatti nella prima infanzia, gioco e linguaggio sono indissolubilmente legati.
Il gioco è una forma di linguaggio e il linguaggio ha degli aspetti ludici. Entrambi sono forme di espressione di contenuti mentali, entrambi sono testimoni dell'esistenza di un mondo interno e della sua qualità.
Il gioco come il linguaggio è sia rappresentazione che esplorazione ed esprime, insieme a ciò che viene rappresentato, lo stato d'animo di chi se ne serve per comunicare.
Entrambi sono trasposizioni creative, dell'esperienza e risultano dalla capacità della mente di produrre senso e significato.
Da questa posizione, la funzione che svolge l'educatore di fronte al bambino, diventa necessariamente prima RECETTIVA e solo dopo PROPOSITIVA, in risposta alle comunicazioni del bambino....
quindi, cosa fa l'educatore mentre il bambino gioca??
A cura di:Maria Giovanna Campus
Scadenza iscrizioni:7 ottobre 2017
Quando:Sabato 14 Ottobre 2017 dalle 9.30 alle 13.00
Dove:Opera Munifica Istruzione, Via San Massimo 21, Torino
Partecipazione:gratuita con voucher d'ingresso