Attività
Musica
LA MUSICA PER I PIÙ PICCOLI
Percorsi musicali per bambini da 0 a 6 anni, secondo la Music Learning Teory di Edwin E. Gordon.
Corsi di formazione, seminari, convegni rivolti a musicisti, insegnanti di materie musicali, educatori
cod. 21 - Diversità e integrazione - Corso riconosciuto ai sensi della dir 170/2016
Percorsi dialogici e musicali per FARE CLASSE quando culture, religioni e abilità sono diverse
FINALITA’
Potenziamento delle competenze degli insegnanti nei seguenti ambiti: Educazione alla diversità; educazione musicale; educazione al dialogo interculturale e interreligioso; educazione alla cittadinanza attiva
OBIETTIVI
Inclusione scolastica e sociale; Risposta ai bisogni individuali e sociali degli studenti; Ascolto musicale consapevole; Gestione della classe e delle problematiche relazionali; Incremento del dialogo interculturale ed interreligioso; Estensione delle pratiche di cittadinanza attiva
METODOLOGIA
Lezioni frontali di ambito filosofico/psicologico e musicale, pratica di ascolto e analisi musicale, dialogo socratico (che include lavori in piccoli gruppi), pratica filosofica con utilizzo di proiezioni video e testi narrativi
A cura di:Daria Dibitonto, Massimiliano Genot, Paolo Dalmoro
Scadenza iscrizioni:6 novembre 2017
Dove:Opera Munifica Istruzione
Quando:11 novembre 14.00-19.00
16 dicembre 14.00-19.00
13 gennaio 14.00-19.00
3 febbraio 14.00-19.00
14 aprile 14.00-19.00
Durata:24 ore didattiche
Argomenti:Prima giornata – 5h
DIVERSO DA CHI? STEREOTIPI, PREGIUDIZI E PRECOMPRENSIONI NELLA SOCIETA’ E NELLA MUSICA
Introduzione al corso e ai temi della giornata – 30 min (30’ Dal Moro)
I pregiudizi di genere in ambito musicale: ha ancora senso distinguere tra musica colta e musica pop? – lezione frontale + laboratorio di ascolto (1h 30’ Genot + 30’ Dal Moro)
Visione di video e dialogo filosofico sul tema “stereotipi” (1 h Dibitonto, lavoro di gruppo)
Prima fase del dialogo socratico sul tema DIVERSITÀ: ciascun partecipante racconta una storia di diversità vissuta, anche indirettamente (1h 30’ Dibitonto, lavoro di gruppo)
Seconda giornata – 5h DIVERSO DA CHI? STIGMATIZZAZIONE ED ESCLUSIONE
Seconda fase del dialogo socratico sul tema DIVERSITÀ: dalle storie dei partecipanti all’indagine su cosa sia la diversità (1h Dibitonto, lavoro di gruppo)
La diversità in musica: storia della dissonanza, parte prima (1h Genot, lezione frontale)
Dal canto gregoriano alla polifonia rinascimentale: laboratorio di ascolto (1h Genot, pratica di ascolto e analisi musicale)
Visione di video e dialogo filosofico sul tema “stigmatizzazione ed esclusione” (1h Dibitonto)
Terza fase del dialogo socratico: definizione condivisa di DIVERSITÀ (1h Dibitonto, lavoro di gruppo)
Terzo pomeriggio – 5h DIVERSO COME? STORIE DI DIVERSITÀ CULTURALE E MUSICALE
Lezione frontale. Cultura e genere: genealogia dei concetti e indicazioni sui loro usi e abusi (1h Dibitonto) Lettura condivisa di testi narrativi sulla diversità culturale con dialogo filosofico (1h 30’ Dibitonto)
La diversità in musica: storia della dissonanza, parte seconda (1h Genot, lezione frontale
Da Monteverdi all’epoca romantica: laboratorio di ascolto di musica dal vivo tratta dal repertorio cameristico (1h 30’ Dal Moro)
Quarto pomeriggio – 5h DIVERSO COME? STORIE DI DIVERSITÀ RELIGIOSA E MUSICALE
Lezione frontale: L’essenza della religione e le trappole concettuali nel dialogo interreligioso. Una prospettiva filosofica (1h Dibitonto)
Visione di video, lettura di testi condivisa e dialogo filosofico sulla diversità religiosa (1h Dibitonto)
Educare i ragazzi alla diversità religiosa: il libro di Lia Tagliacozzo “Inviati per caso. Viaggio nell’Italia delle religioni” (30’ Dibitonto)
La diversità in musica: storia della dissonanza parte terza (1h Genot, lezione frontale)
Musica del Novecento e dodecafonia: laboratorio di ascolto di musica dal vivo tratta dal repertorio cameristico (1h 30’ Dal Moro)
Quinto pomeriggio – 4h DIVERSO COME? INTEGRARE LE DIS-ABILITÀ FISICHE, COGNITIVE, PSICHICHE
Lezione frontale, parte prima. Essere diversi nel corpo, nella mente, nello spirito. I concetti fondamentali e le risorse disponibili (1h 30’ Dibitonto)
Visione di video, lettura di testi condivisa e dialogo filosofico sulla diversa abilità fisica, cognitiva e psichica (1h Dibitonto)
Esempi di integrazione delle diversità musicali: jazz, crossover e world music (1 h Genot)
Laboratorio di ascolto di musica dal vivo (1 h Dal Moro)
Conclusioni e test di apprendimento finale (30’ Genot)
Co-Organizzazione:TuttoEUROPA Agenzia Formativa Torino
Costo:€ 140,00
Note:Corso riconosciuto ai sensi della dir 170/2016. Questo corso usufruisce del bonus di 500 euro previsto dal decreto "Buona Scuola”, erogato dalla stato a tutti gli insegnanti di ruolo.
Contattare la segreteria preventivamente all'iscrizione, allo 011 817.89.68 per verificare la disponibilità dei posti.